Perché la collezione di occhiali italiani LOOX Torlonia si chiama così?

occhiali da sole loox torlonia bvc 08 montatura nera

Se ti è capitato di passare nel centro di Roma, in Italia, per qualche pittoresca strada di Trastevere, potresti aver sentito una frase che dice così: “Ha diviso coi Torlonia…”.
Nel tempo, gli abitanti dei quartieri più animati della vecchia Roma hanno coniato molti modi di dire ruvidi ma efficaci. E questo motto che cito in apertura non fa eccezione. Sai cosa significa?

Ben contestualizzato, pare che questo adagio popolare sie entrato nella parlata quotidiana per indicare due figure agli antipodi.
Da una parte, una persona molto ricca.
Dall’altra, un individuo spendaccione, pronto a scialacquare il proprio patrimonio, forse, in virtù di spese pazze. O – vai a sapere – di eccessiva generosità. Con il rischio – giusto per restare in tema di detti popolari romaneschi – di restare “come l’aretino Pietro, co ‘na mano davanti e n’antra de dietro”.

A questo punto, ho pochi dubbi.
Ti stai domandando che cosa c’entrano Roma e Torlonia con gli occhiali italiani LOOX.
Accomodati e concedimi un poco del tuo tempo: ho una storia affascinante da raccontarti, degna di un buon romanzo d’appendice di Alexandre Dumas padre.

La storia dei Torlonia: cosa c’entra con gli occhiali italiani LOOX?

In questa vicenda, che inizia nella metà del Settecento, c’è Marin Tourlonais, un figlio di contadini dell’Alvernia, la regione della Francia centrale di cui è re il vino di Saint-Pourçain.
Marin arriva a Roma nel 1750 e diventa cameriere di un cardinale.
Scommetto che hai già intuito gli sviluppi della vicenda.

Tourlonais ottiene in dono una ingente somma di denaro da parte dell’alto prelato.
È un tipo intraprendente e investe i quattrini in una doppia attività: tessuti, con uno scagno in Piazza di Spagna, e prestiti.
Italianizza il suo nome in Marino Torlonia. E il resto è Storia.
Però, dobbiamo ancora scoprire il legame con gli occhiali LOOX. Perciò, non cambiare canale.

Il Principe di Torlonia conquista Roma

L’ascesa economica dei Torlonia è pressoché immediata.
In pochi anni, grazie a spericolate operazioni economiche e alla fondazione di una banca privata, la famiglia di Marin… pardon, di Marino… I Torlonia, dicevo, diventano ricchissimi e, all’inizio dell’Ottocento, andate via le truppe napoleoniche da Roma e dall’Italia, Papa Pio VI fa del figlio di Marin, Giovanni Torlonia, un Principe.
Ex novo, nasce il titolo ducale dei Principi di Civitella Cesi (o Princeps Romanus).
I Torlonia conquistano Roma dimostrando di essere munifici, disponibili a cospicue opere di carità. Si avvalgono della propria agiata condizione economica, per sviluppare un’accorta politica matrimoniale che gli permette di unire il proprio nome a quelli più blasonati di famiglie nobili romane antiche di secoli, come i Colonna e i Borghese.

Il lusso Torlonia negli occhiali italiani LOOX

Il nome dei Torlonia è sinonimo di un concetto preciso: il lusso.
Le collezioni d’arte della nota famiglia di Roma, i palazzi e i giardini legati a questa casata hanno fatto sognare intere generazioni.
Non è un caso, quindi, che, con il mio staff, ci siamo divertiti a dare proprio questo nome a una delle collezioni di occhiali italiani LOOX.

In particolare, Torlonia è il modo in cui abbiamo deciso di chiamare una precisa selezione di occhiali da sole made in Italy.

LOOX Torlonia: occhiali italiani in acetato nero

La collezione di occhiali italiani LOOX Torlonia è composta da poche montature, è vero. Ma si tratta di modelli di occhiali da sole unici, disegnati e prodotti da artigiani italiani che sfidano la contemporaneità. Per questo, li considero un emblema dello spirito LOOX più audace.

Realizzati in lastre di acetato – un materiale leggero, resistente, facile da pulire e non infiammabile – gli occhiali LOOX Torlonia sfidano le convenzioni con sagome originali, in bilico tra modelli classici e forme più innovative.
C’è un solo colore, per questa collezione: il nero, il passe-partout più elegante che esista, anche fra gli occhiali.

Modelli occhiali da sole LOOX Torlonia: per uomo, donna, unisex

Sai come mi piace definire gli occhiali made in Italy LOOX Torlonia? Raffinatamente spregiudicati.

Per esempio, guarda gli occhiali LOOX Giovanni Torlonia BVC02, una montatura per occhiali da sole neri in acetato che, mentre manipola forme rettangolari e sagome tonde, si diverte a confondere le idee. Nella sua austera giocosità, un paio di occhiali così ispira un sentimento di solida eleganza.
E hai visto i LOOX Giovanni Torlonia BVC08? Un modello di occhiali cat eye neri, frizzante e malizioso, che grida a pieni polmoni: “Dolce Vita!”.

È facile associare questi modelli di occhiali progettati e fatti a mano in Italia a personalità decise e determinate. Maschili o femminili, non importa.
Come tutte le collezioni a marchio LOOX, anche la selezione Torlonia è unisex, fluida, malleabile.

Acquista occhiali italiani LOOX Torlonia

Visita il negozio LOOX e scopri la collezione Torlonia. Oppure, compra online occhiali italiani, grazie allo shop LOOX aperto 24 ore su 24, tutti i giorni.
Approfitta del Virtual Mirror, uno strumento facile da usare, per scegliere la montatura LOOX più adatta alla forma del tuo viso.

Se scegli di acquistare un paio di occhiali LOOX Torlonia, sii consapevole di indossare un oggetto di design italiano con pochi eguali.
Come si dice nella lingua degli antenati dei Torlonia? Noblesse oblige.

[Nella foto: un paio di occhiali da sole LOOX Torlonia – BVC08].